A qualcuno piace l’horror

“Immagini dei cicli dedicati al conte Dracula e al barone Frankenstein, con le maschere del duo Lee-Cushing, feroci antagonisti ai poli opposti del Bene e del Male; le inconfondibili, simboliche tonalità dei colori; gli scenari plumbei ma seducenti; l’elegante, poetica magnificenza della messa in scena: tutto ciò ha contribuito, in modo quasi alchemico, alla definizione di un mito”.

Il mito, in questo caso, ha un solo nome: Hammer Films. Nata alla fine degli anni Quaranta, la casa cinematografica inglese diventa in breve tempo regina del genere horror e fantastico, facendo rivivere sul grande schermo gli incubi della letteratura gotica. A qualcuno piace l’horror racconta l’avventura della Hammer Films lungo i sentieri della settima arte, un percorso che dura fino ai giorni nostri e che non esclude “invasioni di campo” in generi differenti, come il film di guerra, d’avventura e noir. Il saggio, firmato da Stefano Leonforte, corredato dalle schede film di tutte le pellicole targate Hammer e da interessanti illustrazioni, è un compendio essenziale per gli amanti del cinema internazionale e per i curiosi del genere.

30,00

Esaurito

COD: 978-88-98395-09-5 Categoria:

Caratteristiche

Formato

Genere

Cinema, Monografia, Saggio

Pagine

272

Rilegatura

Brossura con cucitura a filo refe

Autore/i

Stefano Leonforte